Identità

Nel 1978 , mentre ero ancora studente in Scienze Biologiche all’Università di Genova, sono stato coinvolto nel mondo del vino da mio padre Giuseppe (GinoCresta.

Mio papà era un grande appassionato di enogastronomia, ma essendo impegnato in altro settore commerciale aprì una ditta a mio nome facendomi iscrivere al Registro della Camera di Commercio di Genova per l’esercizio del commercio di vini.

A lui devo i primi contatti col mondo dei vignaioli e della commercializzazione. Con lui ho visitato la splendida Montalcino di quegli anni in cui il Brunello aveva appena fatto capolino, ospiti dei Ghezzi nel Castello di Camigliano. Sempre con lui ho conosciuto e percorso le stradine dell’oltrepo’ pavese, che ancora oggi nonostante la bella viticoltura di collina aspettano una valorizzazione che non sono riuscite ad ottenere.

Al fianco di mio papà ho partecipato a diverse edizioni del mitico BIBE di Genova, mostra di produttori di vini e distillati dove ho conosciuto negli stand e poi a tavola personaggi come Giacomo Bologna, Marco De Bartoli, Puiatti.

Nel 1985, ormai laureato da anni, ho fondato i vini del sole, volendo procedere verso una distribuzione di vini scelti con assoluta cura, grazie agli insegnamenti di un maestro assaggiatore come Virgilio Pronzati, uno dei primi sommelier professionisti italiani, e del Dr. Nello Capris, enologo e gentilissimo funzionario dell ist. repressione frodi di Genova.

Ricerca sul campo nelle zone di viticoltura storiche, campionature prelevate nelle cantine più interessanti, degustazioni comparative anonime per scegliere il meglio.

Che fossero meursault o morellino di scansano, champagne o malvasia delle lipari, abbiamo scelto sempre così.

E’ tutto molto semplice per voler fare bene il nostro lavoro, come facciamo ancora oggi.